Continua lo scontro tra il sindaco Giovanni Formica e la Fondazione Lucifero. Dopo aver chiesto le dimissioni ai suoi due rappresentanti, l’attuale presidente Enzo Russo ed il consigliere Antonio Nicosia,  il primo cittadino ha inviato una nota ufficiale invitandoli a trasmettere in modo solletico dettagliata relazione sull’attività compiuta in seno al consiglio di amministrazione della Fondazione. “Poiché non appare possibile accedere alla sezione documenti amministrativi e all’albo pretorio del sito dell’ente morale – scrive il primo cittadino – è preciso interesse dell’Amministrazione conoscere il valore del patrimonio immobiliare dell’Ipab, nonché la natura dei servizi resi nel perseguimento degli scopi statutari, il loro costo annuo e le procedure adottate per l’affidamento degli stessi”.

Condividi questo articolo