MONFORTE. Una Serata di musica, video e performance in una Chiesa del Quattrocento con la direzione artistica dell’ex cantante dei Gens celebra il cantautore Salvatore Trimarchi, i suoi successi degli anni ‘60/’70, il suo lascito poetico. Stasera, 22 agosto, alle ore 21, è previsto “Semplicemente poeta” un omaggio a Salvatore Trimarchi, scomparso lo scorso ottobre. Trimarchi è stato autore di In fondo al Viale, di Siciliano, di Jo e di altre decine e decine di brani indimenticabili tra folk, country e blues-rock. Un omaggio fatto di musica, immagini e parole, voluto dall’Amministrazione comunale. “Semplicemente Poeta” vede il coinvolgimento dell’ex cantante dei Gens, il “baronetto” Filiberto Ricciardi – a cui si deve anche il titolo -, al timone della direzione artistica della Serata.
Dopo il successo del Convegno e della Mostra al Castello di Spadafora lo scorso Giugno, che ha mostrato come il patrimonio in parole e note di Trimarchi merita una rinnovata e approfondita attenzione filologica, è la volta di Monforte, che ha dato i natali al cantautore e dove ha trascorso molti anni della sua vita, di omaggiare in modo originale l’uomo e l’artista Trimarchi. Una Chiesa sconsacrata del Quattrocento, di grande suggestione, in cui il cantautore avrebbe dovuto esibirsi lo scorso anno, accoglierà una prima parte retrospettiva composta da video, performance e parole e una seconda parte con musica dal vivo eseguita da alcuni dei musicisti più vicini all’artista negli ultimi decenni. I contenuti della serata così come gli artisti che si avvicenderanno non saranno svelati fino a Sabato.

Condividi questo articolo