I tecnici dell’Arpa hanno un sopralluogo alla Raffineria di Milazzo alla luce delle fumate provenienti dalla Raffineria di Milazzo che ha creato forte apprensione nella popolazione. A sollecitare l’intervento anche il sindaco Giovanni Formica il quale, appreso l’accaduto, ha immediatamente inviato una richiesta all’Arpa Messina e all’Arpa Sicilia affinché attivassero le procedure di legge. «Ho accertato personalmente l’accaduto, ricevendo segnalazioni da parte dei cittadini anche riguardo la presenza di odori nauseanti ed irritanti in particolare nel quartiere di San Pietro – ha detto il primo cittadino – e ho chiesto all’Arpa un intervento a Milazzo per verificare l’entità del possibile danno ambientale». L’Arpa è immediatamente giunta a Milazzo effettuando dei controlli sia nella città del Capo, sia all’interno della Raffineria, sia nel Comune di San Filippo del Mela. Secondo indiscrezioni i limiti di emissioni consentiti durante queste operazioni di riavvio degli impianti (negli ultimi due mesi c’è stata una fermata generale per manutenzioni e adeguamenti ambientali) non sarebbero stati superati.

Anche il Movimento Cinque stelle, tramite il “Meetup Milazzo In Movimento” è intervenuto sulla vicenda. «Nel settembre dell’anno scorso ci dissero che era normale che il serbatoio bruciasse per una settimana. Oggi lo stanno dicendo ancora scusandosi per l’inconveniente. Siamo così costretti, nuovamente, a leggere dei risicati comunicati sul sito della raffineria in cui si minimizza il tutto. Non viene riportato nessun dato relativo all’inquinamento e nessuna informazione su quali materiali si stanno utilizzando per far ripartire gli impianti. Dovremmo accontentarci di questo? Di quale gas parla la raffineria nel suo comunicato e cosa rilascia nell’atmosfera? Ed il vapore che fuoriesce dagli impianti perché è giallino e non bianco? Su tutto questo attendiamo risposte dalla Ram e dalle istituzioni, quali l’ARPA ed il comune. Risposte che comunque serviranno a prendere provvedimenti, anche impiantistici, futuri ma non potranno certo essere consolatrici per chi subisce adesso, inerme, questi accadimenti . Come non potranno certo essere riparatrici dell’ennesimo colpo all’immagine della valle del Mela e della città mamertina in particolare. Quest’ultima già provata dalla situazione cittadina e dalle spiagge sporche, con i turisti, anche stranieri che si indignano, riportando con enfasi le foto dell’area industriale più che delle bellezze naturali ed architettoniche della nostra cittadina», conclude il Meetup.

 

Condividi questo articolo
961 visite

11
Rispondi

avatar
400
5 Comment threads
6 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
9 Comment authors
GiovanniRealistaPaoloGiulioMario Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Paolo
Ospite
Paolo

Quando leggi commenti simili, smetti di pensare e diventi di parte, caro Mark Questa diatriba sulla raffineria, sugli strani incidenti di cui poi non si capisce nulla, sui parametri di legge (bellissimo paese il nostro che alza i livelli di tollerabilità per rispondere alle richieste delle industrie pena fuga all’estero…) e sul ricatto dei posti di lavoro (con tutto l’indotto che è sempre di meno) e sul nulla di ritorno sul territorio (i carburanti in zona costano come se abitassimo in alta montagna e le autocisterne debbano fare 100 km per rifornire le autopompe), insomma una sorta di Montecchi e… Leggi tutto »

Giulio
Ospite
Giulio

Mark… lasci senza parole… (ma se riesci a riflettere bene … non andarne fiero)…

Domenico
Ospite
Domenico

E’ uno scandalo! Una vergogna! E il Sindaco cosa fa? Niente! E’ ancora più scandaloso vedere un Sindaco che non niente! Dimissioni del Sindaco subito e poi al voto. La città non può aspettare, ha diritto a Sindaco vero.

Mario
Ospite
Mario

Non sopporto quelli che, come te, approfittano della situazione, per scaricare le loro antipatie personali da frustrati su una determinata parte politica ( sia destra o sinistra ). Vi avventate come i cani sull’osso! Questo è sindaco da un mese tu vuoi già le dimissioni per questo fatto che è successo ieri. Ma i sindaci precedenti che cavolo hanno fatto in oltre 50 anni???? Ma a cucchiti o friscu!!!!

Giovanni
Ospite
Giovanni

Perfettamente d’accordo con te Domenico! Siamo praticamente senza un Sindaco, purtroppo. Tra un anno al massimo torneremo a votare..

Pippo
Ospite
Pippo

Ma vai a cagare mark

Mark
Ospite
Mark

Vorrei chiedere al iMovimento Cinque stelle, tramite il “Meetup Milazzo In Movimento”
Se la raffineria diffondesse i dati d’inquinamento, sareste soddisfatti o li utilizzereste solo per fomentare nuove discussioni? In riferimento a tutte le altre domande dico solo che prima di aprire bocca dovreste documentarvi……..cosa vuol dire “che materiali stanno utilizzando per far ripartire gli impianti “????? Cosa vuol dire ” i vapori sono gialli”????? La ipso do io….pipì di gatto così si giustifica anche la puzza.

senzapelisullalingua
Ospite
senzapelisullalingua

semplicemente…. un commento senza senso idiota

Mario
Ospite
Mario

Purtroppo gli irriducibili come te non si arrendono neanche di fronte all’evidenza!!!! Non vorrai dirmi che quello che esce dalla raffineria sia acqua di rose, spero!!! Qualunque cosa sia è dannosa, senza bisogno di dati e documenti. Non c’è bisogno di scienziati per capirlo!!!

Realista
Ospite
Realista

Qualunque cosa sia… è li dal 1960 ed è stucchevole che ogni volta cadiate dal pero !!!
La fiamma c’è 365 giorni l’anno è qualche volta fuma nero… non serve spiegarlo succede da più di 50 anni… non serve essere scienziati vero, ma neanche sciacalli !!!

Mario
Ospite
Mario

Ti conosco Realista, beccati queste 37 pernacchie che ti hanno riservato i lettori ( 37 fino ad ora ahahah )