LA LETTERA. Se hai una moto a Milazzo dove parcheggi? E’ quello che si chiede il nostro lettore Domenico Vitale, appassionato delle due ruote. Effettivamente nel centro cittadino da un lato c’è una distesa di strisce blu, dall’altra rarissimi stalli dedicati alle due ruote. Se si parcheggia sul marciapiede, però, si rischiano multe salate. Ecco il testo:

Da oggi se hai una moto, vivi a Milazzo e vuoi parcheggiare, Vendila! Capisco che il comune ha bisogno di soldi e forse i vigili sono stati spronati ad essere più solerti, ma finora non avevo mai visto fare le multe a delle moto parcheggiate su un marciapiede largo almeno 4 metri (premetto fin da subito che non si tratta della mia). Preciso che queste moto erano parcheggiate in modo da non arrecare intralcio alla circolazione ne impedivano il passaggio dei pedoni. Ora io mi chiedo: ma se in tutta Milazzo ci saranno una cinquantina di stalli per moto (e forse esagero), se non è consentito alle moto parcheggiare negli stalli per le auto, in quanto delimitati parallelamente al senso di marcia (o mi sbaglio?), la città di Milazzo sta limitando la mia libertà di circolare liberamente? Sottolineo che in tal caso si sta violando l’art. 16 della Costituzione che obbliga, salvo le limitazioni che la legge stabilisce in via generale per motivi di sanità o di sicurezza, l’ente proprietario della strada, nelle ordinanze di regolamentazione della sosta e del parcheggio, a tener conto di tutte le categorie di veicoli. Mi guarderei bene dal giustificare comportamenti totalmente contrari alle norme o al senso civico ma qui si tratta di buon senso. A questo punto chiedo ufficialmente al nostro Sindaco (anche lui amante delle due ruote) di farci sapere quali sono le sue considerazioni in merito.

Domenico Vitale

Condividi questo articolo
990 visite