Le strisce sono blu ma all’ora di pranzo il “gratta e sosta” non è necessario. I parcheggi sono tutti liberi e non vi sono impedimenti di manovra. Nonostante questo, l’automobilista in questione ha preferito non parcheggiare a spina di pesce, come previsto dalla segnaletica orizzontale, ma di occupare più stalli. Non è l’unico a farlo. Nel tratto di Marina Garibaldi, nei pressi di via Cristofoto Colombo, questo tipo di manovre sembrano di “moda”. Sarà che i proprietari dei mezzi non vedono l’ora di addentare i gustosi panini in vendita nel locale antistante, ma la ricerca del decoro che spesso si cerca dovrebbe partire evitando  piccoli gesti “maleducati” ed inutili come questo.

Condividi questo articolo
607 visite

8
Rispondi

avatar
400
7 Comment threads
1 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
8 Comment authors
lucaYanez de GomeiraFrancesco B.filippo buonarrotiOrdine Pubblico Recent comment authors
più recente meno recente più votato
luca
Ospite
luca

Le cinture di sicurezza? La guida con il cellulare?

Yanez de Gomeira
Ospite
Yanez de Gomeira

altro che vigili urbani, ci vogliono 5 soldati tedeschi per ogni milazzese!!

filippo buonarroti
Ospite
filippo buonarroti

la verità è che i peggiori nemici di Milazzo, siamo noi milazzesi…. anche perché vi ricordo che quando i vigili fanno le multe c’è sempre qualcuno che poi si lamenta…. se si facessero le multe per i parcheggi selvaggi, per le cacche dei cani, per le cartacce gettate a terra, per le auto in doppia fila ecc. ecc., si scatenerebbe il finimondo…

Ordine Pubblico
Ospite
Ordine Pubblico

In un paese civile , i vigili urbani fanno i turni. A Milazzo , nel periodo estivo , possono fare i turni . 06/14—— 14/ 22. La presenza è importante per l’ordine. Se invece i vigili si fermano o discutono , inutile fare turni o a ltro.

Paolo
Ospite
Paolo

Per non parlare di quando parcheggiano sulle strisce pedonali…..le abitudini dei milazzesi in questo senso sono sempre all’avanguardia, alla ricerca continua del cretino perfetto, e molti riescono nell’intento. Il problema grosso, e lo ripeto da parecchio è che i vigili devono, non dovrebbero, multare, punto. Dopo la seconda multa da pagare, probabilmente si comincerà a capire cosa fare e cosa non fare. Ma cominciare è sempre difficile e mantenere l’atteggiamento giusto non sempre è cosa di tutti.