Nasce a Milazzo il nuovo meet up “Amici di Milazzo a 5 Stelle”. Costituito il 12 giugno, dopo gli adempimenti di rito, prende forma il nuovo gruppo di attivisti mamertini. Ne fanno parte Salvatore La Rosa, Daniela Ullo, Alessio Furnari, Carmelo Papale, Alan De Marco, Mario Luciano, Daniela Foti, Pina Giunta, Lucia Rizzo e Daniele Bucca. «Le recenti elezioni comunali – dichiara l’organizer Salvatore La Rosa, 25 anni studente universitario di chimica – benché su posizioni politiche diverse, hanno consegnato alla città un quadro politico che non rispecchia quello regionale e nazionale dove è presente una forte componente del movimento 5 stelle, che dai ranghi dell’opposizione fa valere la propria proposta politica in modo deciso e puntuale…putroppo Milazzo alle recenti amministrative non ha potuto esprimere la nostra parte politica ed il nostro Meet up, con il suo gruppo di attivisti provenienti dalla società civile, si propone, dunque, di stimolare la cittadinanza alla partecipazione diretta alla politica, viaggiando su due binari fondamentali per il cambiamento; quello “culturale”: ogni problema o aspetto può essere risolto o migliorato solo con un cambiamento culturale, senza di esso qualsiasi scelta amministrativa rischia di essere poco efficace, quello “amministrativo”: la buona amministrazione favorisce le pratiche virtuose, incentiva e stimola la cultura, dà credibilità alle scelte che vengono deliberate, ascolta e richiede la partecipazione della popolazione in quanto il sistema di delega senza controllo e partecipazione cittadina è risultato inefficace e deleterio». Il meetup di propone di portare avanti i 20 punti cardini del programma nazionale quali legalità, onestà in politica, reddito di cittadinanza, tutela ambientale e sovranità politica e monetaria. In questo contesto e con la collaborazione dei vari Meetup del Movimento 5 Stelle siciliani, dei portavoce alla Camera dei Deputati, al Senato e all’Ars, il  gruppo “Amici di Milazzo a 5 Stelle” «intende promuovere con un calendario fitto di iniziative l’azione politica del Movimento nella città di Milazzo».

Condividi questo articolo

guest
21 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
Giovanni
Giovanni
7 anni fa

Non sapevo di Avere un figlioccio così acculturato, ma senza fare polemica , auguro ai tre meetup di Milazzo di lavorare bene e fare il bene di Milazzo, ringrazio Alan per l’analisi corretta che ha fatto, le motivazioni della mancanza della lista a Milazzo certamente non stanno nel fatto che ho fatto scelte “diverse” anche perchè nel m5s “uno vale uno” e non ci sono padroni, poi se mi si vuole dare più importanza di quella che ho mi fa piacere. Grazie p.s. Giulio non so chi sei ma non ti affannare a prendere le mie difese nella vita ognuno… Leggi il resto »

Giovanni
Giovanni
7 anni fa

Fortunatamente, dopo che Tommaso Currò è rimasto folgorato sulla via di Rignano sull’Arno e Mangano in Via Giovanni Formica.

massimo
massimo
7 anni fa

Questi sono i reduci convinti di fare cosa? Staremo a vedere questo telefilm. Alle prossime puntate di , sognare ad occhi aperti .

Massimo Decimo Meridio
Massimo Decimo Meridio
7 anni fa
Reply to  massimo

Massimo reduci?convinti?sognare?Guardati meno film e partecipa pure tu. Il cambiamento non parte 20 giorni prima delle elezioni e non parte criticando sempre al bar l’operato dell’Amministrazione.Attivati.

Giulio
Giulio
7 anni fa

Mi fa piacere che a Milazzo c’è un altro meetup del movimento 5 stelle, ma vorrei porre delle domande , è un meetup nuovo o il meetup dei dissidenti? dico ciò solo perché tra i fondatori vedo una candidata a Sindaco poi non votata dagli attivisti e che il giorno dopo insieme al suo compagno hanno buttato fango su tutti, un assessore designato sempre di quella pseudo lista e vedo anche delle persone che fino a ieri votavano Lorenzo Italiano. Inoltre il vostro attivismo è reale o finalizzato ad una scalata alle regionali ? vi ricordo che il m5s dice… Leggi il resto »

Il figlioccio di Mangano
Il figlioccio di Mangano
7 anni fa
Reply to  Giulio

Caro Giulio, è un nuovo meetup costituito da persone che non entravano nel Vecchio Meetup per colpa dei Signori Currò e Mangano. Non vi è nessun dissidente. Vi è solamente un gruppo di persone che hanno un modus operandi diverso dal vecchio meetup ma che hanno gli stessi valori del Movimento. Tra gli attivisti ci sono tutte quelle persone che hanno voglia di fare e che credono nella politica come azione sociale. Vi sono essere persone di qualsiasi estrazione sociale e possono aver votato chi vogliono, basta che non siano stati iscritti in un partito. Il nostro attivismo è reale… Leggi il resto »

Michelangelo Luca Pio De Luca Taguali
Michelangelo Luca Pio De Luca Taguali
7 anni fa
Reply to  Giulio

Caro Giulio, se sei cosi tanto curioso perchè non vai alle loro riunioni? Perchè cosi sembra solamente che tu provi invidia. Sei il classico “metti la pietra e nascondi la mano”. Questi ragazzi invece a me danno l’impressione di essere persone in gamba. Avranno modo di farsi conoscere e di attivarsi per il raggiungimento dei loro obiettivi. Le regionali, le amministrative e le nazionali sono scalate a cui sono abituati i tuoi amici. La politica non è un lavoro caro Giulio.

capitanuncino
capitanuncino
7 anni fa

Ogni apporto singolo o di gruppo che determini una crescita culturale per la collettività non può essere che ben accetto . Anche se sarebbe utile capire in cosa consista il cambiamento culturale a cui si fa cenno .

CapitanOnestà
CapitanOnestà
7 anni fa
Reply to  capitanuncino

Capitan Uncino, quando si parla di cambiamento culturale si intende riferito al modo di fare politica.

capitanuncino
capitanuncino
7 anni fa
Reply to  CapitanOnestà

Devo dedurre che voi pensiate di essere gli unici onesti che fanno politica ? Ma non spetta alla magistratura stabilire se una persona è onesta ? ricordatevi che la Costituzione prevede il principio della presunzione di innocenza ! e quale sarebbe il vostro modo di fare politica ? ridurre lo stipendio dei politici ? ok concordo anche se in linea teoria preferisco pagare bene un politico che sappia in assoluta onesta far bene il suo lavoro …piuttosto che pagare poco e male gente di dubbia o nessuna competenza /capacità ! o forse se hai bisogno di un medico vai da… Leggi il resto »