E’ stato uno dei più votati della passata competizione elettorale nella lista “Far Partire il cambiamento”. E giustamente, forte dei 393 voti, ha ritenuto di dovere ringraziare i suoi  elettori con dei manifesti: “Grazie a tutti coloro che hanno creduto in me”. Se non fosse che Simone Magistri, già consigliere provinciale, è figlio d’arte. Suo padre, Manlio Magistri, oltre ad avere avuto incarichi politici, ha ricoperto l’incarico di commissario dell’Asp 5, un ruolo che di certo lo ha aiutato a supportare il figlio Simone in corsa per un posto al consiglio comunale. Ed ecco che qualche buontempone ha pensato di gratificare anche al padre. Nottetempo sui manifesti è comparsa una scritta aggiuntiva: Grazie Papà!

Condividi questo articolo
1.023 visite