IL COMMENTO. «Perchè Carmelo Pino ha perso le amministrative? Aveva attorno troppo persone con la erre moscia». La risposta, al collega di Messina che mi chiedeva informazioni al telefono, è stata spontanea. Senza pensarci su. Il risultato delle urne è stato impietoso. L’avversario Giovanni Formica l’ha battuto in 36 sezioni su 37. Ma come può un politico venire sconfitto a causa di difetti fonetici dei sostenitori? Pino non conosce mezze misure: ha tenuto fuori a suon dei ricorsi il consiglio comunale a cominciare da coloro che lo avevano sostenuto; dichiarato il dissesto con drastici tagli alle fatture dei fornitori; si è messo contro tutto il comando dei vigili urbani; fatto annunci di opere e servizi mai partiti; realizzato le opere più inutili nelle ultime settimane di mandato. Ne basta e avanza per non essere eletto nemmeno a capo di un condominio. In tutto questo si inserisce prepotente l’aspetto caratteriale: o con lui o contro di lui. Ma la colpa è anche di coloro che gli stanno attorno. Troppe erre mosce da nobili decaduti e poche mani impolverate di operai da stringere. Troppe cene con i club service e pochi caffè nei bar della Piana. A quel punto la realtà viene distorta. E le cose peggiorano quando i tuoi stretti collaboratori, le cui qualità a molti rimangono sconosciute, vivono in un mondo fatato. A quel punto Milazzo si divide tra gli amici con la erre moscia e scolaretti con la erre “dura” da strigliare durante i comizi («tenete aperte le orecchie»). Oppure soldatini da spostare a piacimento e a cui ordinare di “silurare” l’avversario. Sotto il palco, quelli con la erre moscia e la forza elettorale del 2 di bastoni, applaudivano. Il siluro alla fine è partito. Ma nella direzione sbagliata.

G.C.

Condividi questo articolo
1.356 visite

48
Rispondi

avatar
400
27 Comment threads
21 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
35 Comment authors
P.P.ClaudioLucianoUmberto I°Ray Recent comment authors
più recente meno recente più votato
Devisu Carlo
Ospite
Devisu Carlo

Smettiamola di sfottere G.C. firma giornalistica eguagliabile se non superiore a Montanelli, Biagi, Scalfari, Bocca… e finiamola di fare i soliti milazzesi invidiosi e provinciali.
Del resto G.C. ha proprio ragione mentre festeggiavamo in piazza a ballare sotto i fuochi d’artificio e le lanterne che volavano sulle teste del farmacista, della parrucchierina e di Ciccio Formaggio; appunto osservavo le mani impolverate degli operai, dei contadini e dei pescatori….ma tanti altri avevano le mani sporche anche se non so che lavoro facciano anzi alcuni proprio al lavoro ci “sparano”.
Va bene aspetterò altra perla giornalistica di G.C. per capirne di più.

Luciano
Ospite
Luciano

Certo ci siete rimasti proprio male. Pensavate per la seconda volta di compiere l’exploit come nel 2010 contro Italiano, la rabbia che avete covato in questi 5 anni nei confronti di avversari di tutte provenienze difficilmente si assopirà. Continuate a scrivere e parlare come se siete gli unici in possesso del “verbo”.

stanislao
Ospite
stanislao

Leggendo tra le righe dell’articolo a firma del direttore G.C., fulgido esempio di giornalismo con la G maiuscola, una cosa risulta lampante, Pino ha perso, non c’è dubbio. Analizziamo il perché? Facciamo un gioco che mi ha sempre appassionato, ribaltiamo l’articolo e vediamo cosa avrebbe dovuto fare Pino per vincere.. Prima di ogni cosa, avrebbe dovuto bloccare l’indagine del segretario comunale dott. Matasso e mantenere il gettone di presenza dei consiglieri comunali a €100,00 anziché, come previsto per legge, ridurlo a €30,00. Avrebbe dovuto fregarsene di sistemare i conti del comune e come i suoi predecessori infossarlo sempre più ,… Leggi tutto »

Ray
Ospite
Ray

Ho riguardato il commento in questione dopo avere letto e sentito reazioni tra amici, a me sembra che l’autore faccia una semplice(e furbetta) elencazione di posizioni prese dal sindaco che gli hanno portato effettivamente inimicizie e creato un danno politico, secondo me condivisibili e veritiere. Non mi sembra che l’articolista contesti tutte le scelte, sono d’accordo che a danneggiare PIno non sono state solo le scelte impopolari ma l’atteggiamento spavaldo suo e di quelli che gli stanno attorno che hanno allontanato anche gente come me che aveva pensato pure di candidarsi nella lista della Scolaro.

Umberto I°
Ospite
Umberto I°

Definire in modo ironico “fulgido esempio di giornalismo” un commento che alla fine spiega senza giri di parole il motivo per cui Pino ha perso significa che ha colpito nel segno. Stanislao me lo spieghi tu perchè ha perso Pino?

Claudio
Ospite
Claudio

Analizzando quanto scritto penso che a vergare queste righe sia stato un profondo conoscitore delle cose della passata amministrazione, perché no probabilmente anche assessore. Analizziamo quanto dice; Il dott. Matasso ha procurato al Comune di Milazzo un danno di circa 100mila euro infatti la Corte dei Conti ha condannato il Comune al risarmimento delle spese legali dei consiglieri e dei funzionari. Il nucleo di valutazione sui vigli urbani sarà prossimamente chiamato in giudizio avendo toppato nel giudicare cose inesistenti. Gli assessori scienziati dei quali tanto vi vantate con lauree e attributi, perchè in 5 anni non hanno mai prodotto un… Leggi tutto »

P.P.
Ospite
P.P.

Ma l’ex sindaco ha perso anche per la sua supponenza, su tutto e tutti, sul suo dire con superbia e poca umiltà che i politici a lui contrari hanno sempre sbagliato mentre lui le ha azzeccate tutte.!.!. I cittadini stavolta hanno forse capito? Molti rimproveravano ancora oggi gli elettori che avevano fatto eleggere Pino, per soli 600 voti in più, nel 2010 pur sapendo di che pasta è fatto. Il dissesto? A lui dava fastidio il pregresso. Ma un amministratore, se vuole fare il sindaco, deve prendere il dolce e l’amaro. Come si fa in tutta l’Italia. Probabilmente non è… Leggi tutto »

Gianni
Ospite
Gianni

Smettetela di criticare l’estensore dell’articolo.
Basta vedere chi c’è seduto in prima fila in questa foto e capirete perché Pino ha perso le elezioni.

Mario
Ospite
Mario

Carmelo è stato una persona coerente e molto generoso nei confronti dei suoi assessori che ha riconfermato, pur sapendo che cambiando li avrebbe avuto qualche chance in più. La Scolaro in 5anni di mandato non ha prodotto nulla di significativo anzi… I voti gli provengono dalla professione e non aggiungo altro. Romagnolo gli ha procurato solo guai giudiziari e non migliorato per niente la situazione urbanistica della città. Non ha nemmeno il suo voto. Dario Russo tanto fumo e poco arrosto. In quanto a voti guardate il risultato di Isgro. Midili che si è assunto notoveli responsabilità è salto con… Leggi tutto »

menssanaincorporesano
Ospite
menssanaincorporesano

Se questa nuova amministrazione è proletaria…..io sono James Bond

menssanaincorporesano
Ospite
menssanaincorporesano

Ma anche il nuovo sindaco non ha perso tempo…ieri sera ospite dei Lions all’Eolian….