LA CURIOSITA’. Tornano a funzionare le lancette dell’orologio di Palazzo dell’Aquila. Da oltre dieci anni fermo sulle dieci, l’ottocentesco orologio situato nella parte terminale del palazzo municipale, eretto su progetto dell’ing. milazzese Giuseppe Ryolo nel 1880, ha ripreso a segnare lo scorrere del tempo. “Contrariamente a quanto si immaginava – ha affermato l’assessore Pippo Midili – non era da rimuovere o sostituire, ma è stato sufficiente ripararlo con una spesa di appena 250 euro. Nessuno però ci aveva pensato. Anche questi sono piccoli segnali di attenzione nei confronti di una città che vuole continuare a crescere”

Condividi questo articolo
815 visite

guest
6 Commenti
più recente
meno recente più votato
Inline Feedbacks
View all comments
stefano
stefano
5 anni fa

buono. cosi pino invece dei giorni si conta le ore che gli restano per levarsi dal comune ahahahah

GIANNA
GIANNA
5 anni fa

NON AVETE CAPITO NIENTE L’HANNO SISTEMATO PER CONTARE LE ORE CHE GLI MANCANO PER USCIRE DEFINITIVAMENTE DA QUEL PALAZZO

ENZO
ENZO
5 anni fa

per far funzionare le cose a milazzo, ci vorrebbero le elezioni ogni mese. ….. e guarda caso, visto che ci voleva cosi poco, solo 250 euro, sono passati solo 10 anni….. VERGOGNATEVI…… questa è la dimostrazione che tutto si può sistemare con poco, in poco tempo, ma fate sempre i cavoli vostri e uscite allo scoperto solo nel mese delle elezioni, per poi scomparire altri cinque anni nelle tane del comune…..FATE SCHIFO !!!!!

ciccio
ciccio
5 anni fa

Se bastava così poco, perché si è aspettato che venisse aggiustato un mese prima delle elezioni ? Sicuramente sarà una coincidenza !!!!!!

SS
SS
5 anni fa

Ma come mai ve ne siete accorti solo ad un mese dalle elezioni??
Ps. Ma oggiMilazzo è il sito ufficile della propaganda elettorale di Pino&Co.???