Inquinamento del sottosuolo della Valle del Mela e bonifiche. Sarà questo il tema dell’incontro organizzato domani, martedì 21 aprile, dal candidato a sindaco di Milazzo Green, Peppe Marano. Al Paladiana, alle ore 11,30, interverrà anche Angelo Bonelli, presidente dei Verdi Italiani. «Esibiremo lo stato di Contaminazione delle falde e dei suoli nel perimetro della Raffineria di Milazzo, zona Sin – anticipa Marano – un territorio dove le bonifiche stanno all’anno zero. Diremo come si sta ammalando la popolazione. Uno stralcio eloquente  di una parte importante dell’audizione della  Commissione di Inchiesta sulle mancate bonifiche in Sicilia, Milazzo, Gela e Siracusa la dice lunga sul nesso causale delle malattie collegate e collegabili alle mancate bonifiche dei Siti SinAngelo Bonelli soprattutto dove risiedono i Petrolchimici». Marano è intervenuto anche sul matrimonio politico tra Salvo Presti e Giovanni Formica. «Stiamo assistendo in queste ore al ritiro uno ad uno dei candidati a sindaco di Milazzo, candidati che hanno utilizzato una strategia politica solo per alzare il prezzo e quindi poter chiedere una miserabile sedia in cambio – attacca Marano – Noi di Milazzo Green continuiamo la nostra discesa in campo con la mia candidatura a sindaco e non solo non ci ritiriamo ma intendiamo alzare ancora di più il tono della nostra voce per poter gridare lo sdegno di quanti come noi non accettano ricatti e compromessi. Invitiamo gli altri candidati rimasti in corsa di prendere una posizione chiara senza ambiguità per la riconversione industriale e per il fermo dell’Inquinamento causa di crescenti patologie tumorali soprattutto tra i bambini».

Condividi questo articolo