Riparte il #diccilatua tour, dopo la tappa di San Pietro di sabato scorso, domani, giovedì 2 aprile, Lorenzo Italiano sarà a disposizione dei cittadini che incontrerà letteralmente per strada nei punti nevralgici della Periferia. Il tour per raccogliere proposte, analizzare problemi, ascoltare i cittadini, partirà domani alle 15 dalla Stazione Ferroviaria per poi spostarsi lungo la Via Luigi Fulci fino a San Basilio e al campo sportivo di Santa Marina, passando per la Via Orgaz e via Papa Leone II. Poi la sosta alla Chiesetta di San Marco e il ritorno a San Pietro nella Via Tenente G.Picciolo.

  Sarà anche un tour del degrado e delle vergogne, tra fogne a cielo aperto, opere pubbliche dissestate e preda del vandalismo, quartieri e residenti dove regna la paura per la mancata vigilanza urbana, strade e insegne divelte… tutto verrà analizzato e documentato per intraprendere un percorso – non solo itinerante – di confronto con i cittadini e gli elettori che vorranno partecipare nei vari punti di sosta. L’appuntamento a domani alle 15:00 dalla Stazione Ferroviaria di Milazzo. L’evento sarà commentato in diretta su Twitter e su Facebook. «La cittadinanza – si legge in una nota – è invitata a partecipare nei vari punti di sosta del percorso o aggiungendosi al mini corteo in bici, in auto o in motorino».

guest
6 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
senzapelisullalingua
senzapelisullalingua
7 anni fa

Giacchè alla Stazione FS perchè non prende un treno di sola andata per una destinazione il più lontano possibile da Milazzo??

filippo buonarroti
filippo buonarroti
7 anni fa

Ricoveratelo. Deve aver perso la memoria poverino. Deve aver dimenticato di essere stato per 5 anni sindaco di Milazzo. O peggio, hanno perso la memoria quelli che gli vanno dietro….

Yanez de Gomeira
Yanez de Gomeira
7 anni fa

HA AVUTO 5 ANNI A DISPOSIZIONE, E ADESSO SI RICORDA ANCHE DI QUELLE ZONE DEGRADATE?? A MAGGIO MEDITATE GENTE MEDITATE!!

stefano
stefano
7 anni fa

a casa italiano. è finito il tuo tempo, rassegnatevi, cambia mestiere, vai a lavorare tu e i tuoi 4 che ti vengono dietro…

franco
franco
7 anni fa

Ma tutto questo perche’ non ha pensato di farlo quando invece era lui amministratore??? Aveva altro da pensare il litorale di ponente, il castello, gli incarichi ad un unico avv. Per centinaia di migliaia di euro etc etc.