BARCELLONA. Non saranno solo i milazzesi a rinnovare l’amministrazione comunale a maggio. Stanotte il consiglio comunale di Barcellona ha sfiduciato il sindaco Maria Teresa Collica approvando la mozione proposta dal capogruppo di Fratelli d’Italia Giuseppe Sottile. Fino a stamattina sembrava certa la riconferma del sindaco visto che aveva deciso – sostanzialmente – di azzerare la giunta, come richiesto da più parti ma, alla fine, nelle ore antecedenti la seduta consiliare, le cose sono precipitate. Non vi era nessun atto ufficiale ma solo la rimissione delle deleghe degli stessi assessori che stasera sedevano accanto a lei in aula. Una sfida che non è piaciuta a molti. A firmare il documento inizialmente erano stati in 12 (i consiglieri Giuseppe Sottile, Tonino Sottile, Carmelo Materia, Mariano Bucolo, Gianluca Sidoti, Sebastiano Migliore, Venerita Mirabile, Sebastiano Aronica, Nicola Tripaldi, Paolo Calabrò e Massimo Alosi e dal presidente del Consiglio Angelo Paride Pino). Alla fine a far calare il sipario sull’amministrazione Collica sono stati 21. Ad aggiungersi una parte del gruppo Misto vicino all’ex consigliere provinciale Salvatore Coppolino e del Pd.

Condividi questo articolo
1.060 visite
guest
5 Commenti
Newest
Oldest Most Voted
Inline Feedbacks
View all comments
capitan schettino
capitan schettino
5 anni fa

Carmelo Formica sindaco di Barcellona subbito!

stefano
stefano
5 anni fa

i barcellonesi superiori a noi milazzoti, li hanno le palle, qua invece abbiamo mercenari che non hanno firmato la sfiducia e che adesso hanno il coraggio di candidarsi a sindaco propio quelli che non hanno firmato. forza milazzoti mettiamo in moto la memoria su….

giudega
giudega
5 anni fa

già immaginavo un branco di pecore a chiedere voti, adesso saranno due…

Cesarone
Cesarone
5 anni fa

Fate un sindaco unico ….

Yanez de Gomeira
Yanez de Gomeira
5 anni fa
Reply to  Cesarone

Questo è quello che molti hanno voluto da sempre, unire Barcellona e Milazzo, ma non’esiste, sono due comuni distinti e separati, anche il fiume li divide!