La data non è ufficiale, ma è quasi certo che le primarie del Pd di Milazzo che porteranno alla scelta del candidato a sindaco, si terranno domenica 8 marzo. Oggi il segretario regionale Fausto Raciti ha ufficialmente sposato la linea del partito locale – e in particolare dell’avvocato Giovanni Formica – che si è sempre opposta alla partecipazione del sindaco Carmelo Pino alla consultazione interna.  «A seguito delle riunioni dei direttivi congiunti dei circoli di Milazzo, alla presenza della segreteria provinciale di Messina e della segreteria regionale – si legge nella nota ufficiale di Raciti – riteniamo che la scelta che il partito milazzese ha compiuto il 12 novembre scorso, sia l’unica strada perseguibile in vista delle elezioni amministrative.

Fausto raciti

In tal senso condividiamo il documento approvato dai direttivi dei circoli e lavoreremo subito all’indizione delle primarie secondo i criteri in esso stabiliti. E’ nostro auspicio che tutto il Pd ritrovi unità attorno a questo percorso consentendoci di vincere la sfida più importante: le elezioni della primavera prossima”. La commissione elettorale si insedierà la prossima settimana quando saranno fissati i termini delle consultazioni e la data che dovrebbe essere quella dell’8 marzo. Candidati certi Formica e il regista Salvatore Presti.

Condividi questo articolo