ULTIMA ORA. La capitaneria d porto di Milazzo ha disposto la riapertura dei pontili della Raffineria di Milazzo che rimanevano chiusi dalla notte dell’incidente al serbatoio 513. In questi giorni una dozzina di petroliere hanno sostato al largo di Milazzo in attesa di caricare le cisterne. Il comandate Matteo Lo Presti, dopo avere sentito i servizi portuali, ha disposto la ripresa delle operazioni commerciali ai pontili dell’azienda petrolifera a partire dalle 14,30. Fino ad oggi la Raffineria ha continuato a lavorare senza fermare il processo produttivo, ma si stava cominciando ad entrare in sofferenza per l’assenza di nuovi serbatoi dove stoccare il prodotto. Le procedure cominceranno con gradualità.

Condividi questo articolo