I risultati dei controlli non sono stati resi noti, ma i Carabinieri dei Nas (Nucleo antisofisticazioni e sanità)di Catania hanno preso di mira bar, ristoranti e locali di Milazzo. Numerosi i controlli effettuati venerdì sera, nel clou della festa di Santo Stefano, patrono di Milazzo, nel centro cittadino, al Borgo, nell’area portuale. A non sfuggire le rosticcerie più rinomate e locali più cool. I carabinieri, assieme agli uomini dell’Ispettorato del lavoro, hanno verificato il rispetto delle norme igienico-sanitarie, lo stato di conservazione dei cibi e anche la qualità degli alimenti nonché la regolarità nelle assunzioni del personale. A quanto pare sarebbero stati elevati numerosi verbali di contravvenzione, anche se non risultano “carenze” clamorose. Qualche esercente, immaginando di essere destinatario dei controlli, avrebbe effettuato delle chiusure “strategiche”.

Condividi questo articolo
339 visite