La Guardia Costiera ha salvato una imbarcazione con cinque persone che stava affondando a Capo Milazzo. L’episodio è avvenuto due giorni fa, il 19 Agosto alle ore 21.39, ma è stato comunicato dalla Capitaneria di Porto solo oggi. Tramite il 1530, il numero per la segnalazione delle emergenze in mare, è arrivata alla sala operativa della Guardia Costiera di Milazzo una richiesta di soccorso per una “Pilotina” che stava affondando con a bordo cinque persone delle quali una non in grado di nuotare. Il mezzo si trovava nello specchio d’acqua antistante il lungomare di Ponente a circa 1,5 miglia da Capo Milazzo. Sul posto è stata inviata la Motovedetta CP 875 che ha provveduto a dirottare sul punto anche la Motovedetta CP 271 di Catania, la quale stava svolgendo normale attività di vigilanza pesca nelle acque del Compartimento Marittimo di Milazzo. i militari della Guardia Costiera hanno prestato tutta l’assistenza del caso, mettendo in sicurezza i cinque naufraghi, accertando lo stato di salute. In una nota stampa la Guardia costiera ricorda che il numero Blu per le emergenze in mare è il 1530.

Condividi questo articolo
520 visite