Si è svolto dal 7 al 13 luglio il day camp di specializzazione minibasket curato dall’Asd Il Minibasket Milazzo cui hanno preso parte 30 mini atleti dai 7 ai 12 anni, sotto la guida dello staff tecnico con a capo l’Istruttore nazionale minibasket Nello Principato. Una settimana intensa svolta presso la palestra della scuola S. Giovanni dalle 9 fino alle 18,30, ricca di attività sportive e ricreative. I bambini hanno migliorato e perfezionato i fondamentali del minibasket alternando sport, mare e tempo libero, condividendo insieme tutte le attività ludiche, pranzando e giocando tutti insieme nel vero spirito del minibasket. Soddisfatta la società che vede crescere sempre piu’ l’interesse nei loro confronti chiaro che alla fine la passione e la competenza danno i loro frutti.

I partecipanti al campus

Subito dopo è iniziato sempre nella palestra S. Giovanni il secondo anno del corso biennale per allenatori di base di pallacanestro, alla presenza dei tecnici regionali Musumeci, Coppa e Sigillo e al quale partecipano una ventina di futuri allenatori provenienti da tutta la regione. Spazio infine ai prossimi appuntamenti estivi dal 2 al 3 agosto alla 24 ore di basket memorial Ernesto Zappia (patrocinata dal Comune e dalla Raffineria di Milazzo) sul lungomare Garibaldi vicino alla fontana Cartesio (iscrizioni libera per fasce di età dal mattino del 2 agosto) nella solita kermesse in memoria del grande sportivo milazzese e a cui sono già iscritti oltre 100 partecipanti. Dal 7 al 10 agosto a Piazza Duomo consueto 3c3 memorial Franco Milone, inserito in un circuito nazionale e i cui vincitori potranno partecipare alle finali nazionali di Riccione. la manifestazione curata per la società dal team di Ciccio Giorgianni ha già l’iscrizione di 30 squadre compresa la fascia minibasket. la società intanto, in vista della prossima partecipazione al campionato nazionale di C1, ha già contattato alcuni atleti che dovranno rinforzare il roster di Lillo Lucifero (nomi al momento top secret) oltre alla riconferma di altri atleti artefici della promozione. Si aspettano con ansia delle risposte da alcuni partners che possano affiancare la società (il cui main sponsor al momento e Amendolia Assicurazioni) in un campionato prestigioso ma oltremai oneroso.

 

Condividi questo articolo
420 visite