E’ stata presentata a palazzo D’Amico la nuova guida turistica del Castello. La guida è stata realizzata dall’associazione “Compagnia del Castello” col supporto dell’editore milazzese Antonio Lombardo. L’incontro, promosso nell’ambito della programmazione “Maggio dei Libri” in programma questo mese a palazzo D’Amico -, ha visto la partecipazione del sindaco Carmelo Pino, dell’assessore Stefania Scolaro, del presidente della Compagnia del Castello, Alfredo Zappia e dell’editore Antonio Lombardo. «Una guida – ha detto nel suo intervento iniziale l’avvocato Zappia, realizzata grazie all’opera del volontariato, senza contributi pubblici per esclusivo amore verso la città di Milazzo e grazie alla sensibilità dell’editore milazzese Antonio Lombardo». Proprio Lombardo ha spiegato che la guida è stata redatta in tre lingue, fornisce informazioni sull’intero complesso monumentale, dagli spazi agli elementi architettonici ed è il frutto della ricerca di Renata Caminiti e Giusy Isgrò, con l’ausilio di soci dell’associazione». Soddisfatto il sindaco Pino: «Sul Castello è stata compiuta un’indagine attenta e scientifica delle fonti storiche, attingendo solo le informazioni riscontrate in testi di comprovato valore storico. Un ulteriore passo per lo sviluppo del Castello che può diventare riferimento di un percorso concreto verso un turismo possibile e sostenibile».

Al microfono Alfredo Zappia

Condividi questo articolo