E’ stato rinviato all’11 luglio il procedimento per abuso d’ufficio a carico del sindaco Carmelo Pino, di assessori, dirigenti e funzionari del Comune di Milazzo. Nell’udienza di questa mattina al Tribunale di Barcellona, il Gup, Rosaria D’Addea ha rilevato alcuni difetti di notifica delle citazioni agli indagati. La vicenda riguarda il conferimento, per due mesi, di un incarico di dirigente del settore Territorio ed Ambiente all’attuale assessore Santi Romagnolo e la proroga per un anno dei contratti di lavoro ai 25 dipendenti precari ex Aias di Milazzo.

Carmelo Pino con Stefania Scolaro e Maurizio capone

Condividi questo articolo