Non sarà l’imprenditore Immacolato Bonina a riaprire i battenti dell’ex Carrefour, al Centro commerciale Milazzo di contrada Faraone, ma il gruppo Fratelli Cambria di Milazzo tramite la Ca.Me.S.S. L’apertura dovrebbe avvenire tra due mesi, poco prima della Pasqua. L’ accordo è stato già ratificato dai sindacati nel corso di una riunione a cui ha preso parte il commissario straordinario della Gdm, Marcello Parrinello, dirigenti del gruppo Cambria ed i sindacalisti Carmelo Garufi della Filcams Cgil, Pancrazio Di Leo (Fisascat Cisl) ed Eliseo Gullotti (Uiltucs Uil).

Centro commerciale milazzo

L’ offerta formulata è stata considerata migliorativa rispetto a quella di Bonina la cui aggiudicazione sembrava ormai scontata. Determinante la disponibilità della Ca.Me.SS. di assorbire gran parte del personale che attualmente si trova in cassa integrazione. L’ azienda si è impegnata a richiamare subito 35 lavoratori a 40 ore (contratto full time). Amareggiato Bonina che aveva giàfirmato un pre-accordo con la proprietà dell’immobile per l’ affitto.

 

Condividi questo articolo
1.755 visite