Nessun interruzione per il servizio che interessa i 41 alunni disabili iscritti nelle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado della città del Capo. Il Comune ha infatti disposto la prosecuzione del servizio di trasporto e assistenza alunni disabili sino al 31 marzo. «Non appena sarà approvato il bilancio di previsione e il pluriennale – ha affermato l’assessore Stefania Scolaro – l’Amministrazione provvederà ad appaltare il servizio anche per la chiusura dell’anno scolastico nonché per gli anni successivi». Disposta anche sino a giugno la fornitura di generi alimentari destinati all’asilo nido al fine di garantire la fruizione del servizio di refezione per andare incontro alle esigenze delle famiglie ed in particolare delle madri lavoratrici.

Stefania Scolaro

 

Condividi questo articolo
402 visite