VIDEO. Il ballerino Giuseppe Di Bella, impegnato nella principale rete tv spagnola in programmi di successo come “Tale e Quale Show” e la stylist Giulia San Martino, che ha proposto un set fotografico sulla bellezza siciliana realizzato col movie-maker Giuseppe La Spada,ma anche Ivan Bertolami e Gianluca Alibrando,sono stati celebrati come “Eccellenze” milazzesi nel corso di una serata a palazzo D’Amico. Una serata, quella di domenica scorsa, dedicata alla fotografia, musica, moda con un comune denominatore: raccontare lo splendore degli anni della Dolce Vita, rivissuti domenica a Milazzo in occasione della presentazione del volume su Michelangelo Vizzini, storico fotoreporter della Rassegna del cinema di Messina e Taormina. Così Palazzo d’Amico si è riempito di gente per l’evento patrocinato dal Comune e promosso da Pierpaolo Ruello, che ha trasformato la sede della Biblioteca comunale, in un talk show arricchito da momenti di varietà con artisti milazzesi e interviste a Salvatore Presti, direttore artistico del Festival mamertino del Corto, e Massimiliano Cavaleri, giornalista e curatore del libro.

Diversi i video riepilogativi dell’opera, edita da Costantino Di Nicolò Edizioni e dedicata al maestro di fotografia, che nell’arco di oltre 70 anni ha immortalato le star italiane e americane in riva alla Stretto o al Teatro Antico: circa 500 scatti in bianco e nero capaci di far rivivere un glorioso passato ricco di fasti. Proiezioni accompagnate da celebri brani swing e jazz interpretati live da Silvia Pianezzola, Giuseppe De Luca, Grazia Sciotto, Alba Sofia e Francesco Lipari. A rendere ancora più preziosa l’atmosfera anni ’50 e ’60, due defilè di capi di alta sartoria, dal preponderante “rosso Valentino”, firmati dal giovane stilista Gianluca Alibrando, coadiuvato per trucco e parrucco da Annalisa Zizzo e Giuseppe Aspa. Poi un toccante omaggio agli emigranti siciliani del ‘900 con la voce recitante di Ivan Bertolami e la premiazione di due milazzesi: Giuseppe Di Bella e Giulia San Martino. Infine l’omaggio del volume “Michelangelo Vizzini fotoreporter” al sindaco Carmelo Pino e all’assessore alla Pubblica Istruzione Stefania Scolaro, consegnato da Cavaleri, che ha colto l’occasione per coinvolgere l’amministrazione comunale nel progetto “Saremo a Sanremo”: una vetrina turistica durante il prossimo Festival, in cui la città mamertina potrà promuovere le bellezze monumentali e paesaggistiche, soprattutto alla luce del difficile momento economico. Fra i partner dell’incontro, l’associazione musicale Giovanni Paolo II di Olivarella; il Leo Club Milazzo, presieduto da Ennio Prizzi; Myleco di Katia Petretta; Giovanni Vaccarino assicurazioni e il Rotary Milazzo, che ha voluto conferire una targa in ricordo di Vizzini, fotografo ufficiale e socio onorario del Club, consegnata ai figli Nanda e Andrea dal presidente Sergio Castellaneta. GUARDA IL VIDEO (ci scusiamo per la qualità delle immagini):

Condividi questo articolo
661 visite