Nei prossimi giorni saranno installati in piazza Duomo i primi quattro dissuasori a scomparsa per evitare il ripetersi della sosta selvaggia. I dissuasori permetteranno l’accesso esclusivamente ai veicoli autorizzati, in occasioni di particolari eventi religiosi, matrimoni e funerali.  L’ufficio Lavori Pubblici ha completato le procedure per l’acquisto dei dissuasori e adesso toccherà agli operai comunali procedere alla loro installazione. Il problema dunque con questo intervento dovrebbe trovare soluzione così come auspicato da tanti cittadini ed associazioni.

Soata selvaggia a piazza duomo

“Riaprire la strada non aveva senso – ha sempre sostenuto l’Amministrazione – ma ci siamo attivati per rendere la piazza concretamente off limits per le autovetture, consentendo tramite questa soluzione l’accesso solo per scopi attinenti l’attività religiosa. Si tratta di un primo intervento ma ne seguiranno altri non appena saranno disponibili le risorse economiche”. Un’altra novità che riguarderà la piazza è la revisione dell’impianto di illuminazione, dopo le diverse segnalazioni che l’attuale impianto non garantisce una adeguata copertura di luce, lasciando alcune zone della piazza al buio e quindi a rischio per la presenza, spesso di ragazzini senza scrupoli. Col nuovo sistema anche tale inconveniente sarà risolto e tutta l’area sarà messa in sicurezza nell’auspicio che possa tornare ad essere un’area di aggregazione nel cuore della città, così come peraltro era nelle intenzioni del progetto a suo tempo redatto dall’arch. Nino Giardina.

Condividi questo articolo