Una class action per ottenere un risarcimento danni dalle industrie del comprensorio. Oggi pomeriggio, sabato 26 ottobre, alle 18, nella saletta del Paladiana il neo “COMITATO ARIA PULITA” con il Presidente Silvana Giglione e il vice Presidente Giuliana Perrone, coadiuvata dagli avvocati Antonio Giardina, Dario Amico, Simone Giovannetti, illustrerà alla cittadinanza “gli scopi e le iniziative utili (azioni legali) alla salvaguardia della salute e della tutela ambientale sul nostro territorio”, come si legge in una nota di Peppe Marano, vice segretario regionale dei Verdi/Green Italia. Oltre agli avvocati e al Presidente del Comitato, interverranno Antonio Messineo (Ispettore Ministeriale della salute  compartimento Calabria), Giuseppe Marano Verdi-Green Italia, Giacomo Di Leo e Attilio D’Asdia ( Partito Comunista dei lavoratori), Organizzazione C.U.B. Modera l’incontro il giovane Francesco D’Amico.L’iniziativa del “Comitato Aria Pulita” arriva dopo una reazione della ram di Milazzo che avrebbe querelato Peppe Marano per alcuni post ritenuti diffamatori sui social network. A quanto pare il risarcimento danni chiesto dal colosso petrolifero ammonterebbe a 400 mila euro.

Condividi questo articolo
559 visite