Ennesimo tassello per l’avvio dei lavori del nuovo centrocommerciale al Ciantro. Il commissario straordinario Valerio De Joannon, nominato per la gestione dell’ente in sostituzione del consiglio comunale. Il funzionario prefettizio ha approvato la delibera di “adozione della variante allo strumento urbanistico e l’apposizione del vincolo preordinato all’esproprio dei terreni di proprietà della R.F.I. (rete ferroviaria italiana)”, determinante per consentire la realizzazione del parco commerciale dell’ex Montecatini al Gruppo Franza.

il progetto della montecatini

“Nella deliberazione – si legge in una nota del comune – il commissario approva il progetto esecutivo delle opere di urbanizzazione primaria relative alla realizzazione del Parco commerciale mediante il recupero architettonico dello stabilimento industriale ex Montecatini, dà atto che l’approvazione del progetto” costituisce variante allo strumento urbanistico vigente; variante che comporta l’imposizione del vincolo preordinato all’esproprio sulle aree interessate e dichiara la pubblica utilità dell’opera”. Nessun costo per il Comune in quanto tutti gli oneri finanziari graveranno sulla società che se ne era assunta l’obbligo in sostituzione del pagamento degli oneri concessori così come previsto dalla convenzione approvata nel 2009. Più volte, nei mesi scorsi, sembrava imminente l’avvio dei lavori, ma alla fine è saltato fuori il “solito” imprevisto.

Condividi questo articolo