La milazzese Giusi Napoli, 23 anni, si è classificata terza alla finale nazionale di Miss Universe. La selezione è avvenuta sabato 20 luglio al Parco Rainbow Magicland di Roma davanti alle telecamere di Sky Uno e Cielo (il canale sul digitale terrestre di Sky). Le tv hanno registrato degli speciali che andranno in onda nelle prossime settimane, in cui si racconterà anche la preparazione della kermesse: dai corsi di portamento agli shooting fotografici a cui si sono sottoposte le Miss.

Marchese, Rosolino, Napoli

Giusi, laureanda in Lettere Moderne all’università di Messina, è stata l’unica siciliana ad entrare nella top ten. Per un soffio non rappresenterà l’Italia alle finali internazionali di Mosca, ma è stata già contattata per possibili collaborazioni come testimonial di note aziende italiane. Le ventisette finaliste di questa edizione hanno sfilato sul palcoscenico in costume Yamamay presentate da Alessandro Greco e coreografate da Sonia Zambonin dell’agenzia John Casablancas. La giuria d’onore, composta da Federica Bevilacqua a rappresentare Yamamay, Daniela Crocco responsabile marketing e comunicazione Carpisa, Massimiliano Rosolino nuotatore italiano campione olimpico, Marlen Olivari show woman cilena, Veronica Agrini sales manager di Queriot, Giannella Marengo attrice televisiva cilena, Antonella Bergomi responsabile John Casablancas e Martina Pinto attrice italiana e blogger. “E’ stata una gioia inaspettata essere giunta al 3 posto di un concorso cosi prestigioso come Miss Universe, e soprattutto di aver ben rappresentato la mia terra” ha dichiarato a caldo Giusi. Il titolo di Miss Universe, comunque, rimane al Sud: a vincere è stata la calabrese Luna voce. Tra le 27 a prendere parte alla serata anche la diciottenne messinese Marika Marchese Ragona.

 

Condividi questo articolo
1.201 visite