Oggi pomeriggio, sabato 20 luglio, l’Amministrazione riconsegnerĂ  alla cittĂ  la Cittadella fortificata con l’apertura del Mastio e della Sala del Parlamento. Una data importante in quanto ricorre l’anniversario della battaglia del 20 luglio 1860. Intenso il programma. Si inizia alle ore 18 con la celebrazione del 153° anniversario della battaglia garibaldina del 1860, organizzata da Filippo Lo Schiavo, in occasione della quale verrĂ  donata alla cittĂ  una pregevole riproduzione della Carta di Garibaldi e saranno letti dei brani risorgimentali ed i proclami di Garibaldi dopo la battaglia.

il castello di milazzo

Un contributo solenne verrà dato dalla banda Musicale “Città di Milazzo”. Per proseguire giungerà al Maniero il gruppo di ASD AMA Camminare che, con una passeggiata culturale, seguirà le orme di Garibaldi fino ad arrivare alla Cittadella fortificata, dove il prof. Bartolo Cannistrà ci racconterà le vicende garibaldine a Milazzo. I momenti salienti della mitica battaglia garibaldina saranno interpretati con lettura e recitazione da Gimmy Coppolino. Il corteo sarà aperto da “Garibaldi a cavallo” interpretato da Nicola D’Amico. A quel punto il cancello della Cinta Aragonese sarà aperto a tutti e sarà possibile rivedere aree del Castello da tempo chiuse alla cittadinanza a causa dei lavori di restauro. Infine, alle 22,30 nel Duomo Vecchio è previsto un concerto di musiche Rinascimentali e barocche e coreografie storiche in costume a cura a cura del Maestro Ata Virzì e del Conservatorio A. Corelli di Messina.

 

Condividi questo articolo
712 visite