Maurizio Trio, 33 anni, si aggiunge ai cinque ragazzi, affetti da sindrome di down, che nel territorio nazionale sono riusciti finora ad ottenere il brevetto di bagnino. Maurizio, che insegue l’obiettivo dal 2002, ha superato l’ esame orale e pratico davanti alla commissione esaminatrice composta dal Capitano della Capitaneria di Porto di Milazzo, Dario di Perna, dal medico, Salvatore Scaffidi, e dal direttore della sezione di Oliveri della Società Nazionale di Salvamento di Genova, Antonino Merlino. Il giovane ha svolto il ruolo di assistente bagnino presso il Lido “La Felice”, con il sostegno della responsabile, nonché presidente dell’ omonima associazione onlus, Daniela Rullo. Maurizio ha risposto con sicurezza, senza tentennamenti, alla pari degli altri aspiranti bagnini, a domande su tecniche di salvataggio e di intervento e superata la prova pratica con un salvataggio e il primo soccorso. Maurizio è un tipo eclettico. Pratica come hobby il ballo, la batteria, il trekking e il volontariato.

Condividi questo articolo