L’Asd Giovanile Milazzo si fa conoscere anche in Abruzzo. Gli Allievi, guidati dal mister Francesco Caragliano, si sono imposti al 5° Torneo Nazionale Vasto Mare e Monti d’Abruzzo. I giovani atleti si sono imposti dopo tre partite tiratissime. Il proprio girone di qualificazione è stato vinto sconfiggendo la Vigor Catanzaro per 2 a 1, con le reti di Cocozza e Pace, e la Torrese Pescara per 1 a 0 con una prodezza di Staluppi.

La giovanile del Milazzo

La finalissima ha visto di fronte un avversario curioso: contro i mamertini, infatti, si sono ritrovati i barcellonesi della Promosport. Il derby, in terra abruzzese, è stato molto combattuto ed è finito ai calci di rigore. Tempi regolamentari e supplementari non erano riusciti a decretare un vincitore. La Giovanile Milazzo è riuscita a far sua la coppa dal dischetto, addirittura al 14° tiro complessivo. Al torneo hanno preso parte anche gli Esordienti del tecnico Alessandro Formica. Per loro l’esperienza si è conclusa nel girone di qualificazione. La vittoria sotto la pioggia contro lo Striano (goal partita di Currò) non è bastata per passare il turno. Fatali le due sconfitte di misura, entrambe per 2 a 1, con la Promotion Napoli e il Delfino Pescara, arrivate nonostante le reti del funambolico Piccolo. A rendere orgogliosa la società è stata la vittoria del premio Fair Play, obiettivo caro al presidente Placido Alacqua.

Sebastian Donzella

 

Condividi questo articolo
562 visite