Ieri sera i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Milazzo hanno arrestato un pusher ventiquattrenne. Si tratta di uno studente, S. T., classe 1990. L’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I militari infatti, intorno alle 20, nel corso della perquisizione personale e domiciliare, hanno sequestrato 33 grammi di “hashish” e 14 grammi “marijuana”. I carabinieri hanno trovato anche un bilancino elettronico digitale. S.T. è stato sottoposto agli arresti domiciliari, in attesa di giudizio.

Condividi questo articolo
287 visite