Secondo gli inquirenti, sembrerebbe che, fin dai primi mesi del 2011, avrebbe inviato numerose missive anonime all’indirizzo di due anziani parenti, in qualche occasione accompagnate da cartucce calibro 12, con richiesta di denaro. Nella tarda mattinata, su richiesta del pm Giorgio Nicola,  è stato posto agli arresti domiciliari un commerciante milazzese, con l’accusa di essersi reso responsabile dei reati di estorsione, minacce e stalker nei confronti di alcuni anziani parenti. Si tratta di F. T., 61 anni. Il commerciante, secondo quanto accertato dagli agenti, dopo aver picchiato uno dei legali delle due vittime, avrebbe minacciato altri due noti avvocati messinesi, difensori delle due anziane donne. Da tempo il commerciante avrebbe avuto problemi di salute che lo avrebbero reso poco lucido.

Condividi questo articolo
223 visite