A salvare il Milazzo dalla retrocessione è solo la matematica. Per il resto i dubbi sono pochi. Davanti ad un centinaio di tifosi i rossoblù hanno perso anche contro il Venezia. La partita è stata chiusa a 15 minuti dal fischio di inizio con un gol di Denis Godeas, già protagonista in serie A e B con Messina e Palermo. Uno stacco di testa che ha lasciato inermi i centrali del Milazzo. Il migliore in campo della squadra locale è stato il portiere Andrea Tesoniero che in almeno tre occasioni ha salvato reti già fatte. Il Milazzo nei primissimi minuti ha impaurito con Salustri e nei minuti di recupero con una punizione di Suriano. Per il resto tanta noia.

Condividi questo articolo
250 visite