La notizia non è ufficiale ma sembra che questa sia la volta buona: presto potrebbe riaprire la chiesa del Carmine in Piazza Caio Duilio. La Curia di Messina ha scelto come responsabile l’attuale vice parroco della parrocchia del Sacro Cuore, don Lillo Maiorana. I fedeli, nel corso di questi due anni di limbo, hanno raccolto delle firme per sollecitare la ripresa delle attività liturgiche e creato gruppi su facebook. La chiesa, di fatto, rimane chiusa dalla partenza di padre Timoteo Azzopardi per motivi di salute.

Fino ad oggi ha ospitato solo qualche sporadica celebrazione durante le festività religiose. L’anno scorso lo storico Massimo Tricamo aveva lanciato l’allarme sulla presenza di umidità all’interno dell’edificio causata dalla chiusura dei locali e sollecitava gli enti preposti ad intervenire con un urgente restauro. A rischio gli affreschi e i quadri presenti nell’edificio. Infatti difficilmente l’attività parrocchiale potrà cominciare senza prima efettuare interventi strutturali. L’esordio di don Maiorana in qualità di rettore della chiesa del Carmine dovrebbe avvenire in occasione del Venerdì Santo con la processione della Madonna della Pietà.

Condividi questo articolo