Se non domani, quando? Il Milazzo, dopo le ultime convincenti prestazioni, ha l’occasione di raggiungere la prima vittoria di questo campionato. Domani pomeriggio i mamertini, in buono stato di forma (un pareggio e una sconfitta di misura contro la seconda e terza della classe) si troveranno di fronte il Bellaria Igea Marina, squadra composta da molti giovani e messa maluccio in classifica (solamente 2 punti sopra i play-out).

I romagnoli, inoltre, arriveranno al “Grotta Polifemo” dopo un viaggio poco agevole: la carovana, infatti, è stata divisa in due aerei per mancanza di posti, ritrovandosi solamente in serata a Reggio Calabria. Il tecnico dei rossoblù Francesco Tudisco dovrà fare a meno dello squalificato Salustri. Il campo sarà in pessime condizioni: oltre alla mancanza di manutenzione, il tempo inclemente e la disputa del match del Sacro Cuore hanno ridotto il terreno di gioco del “Grotta Polifemo” in fanghiglia. Di seguito i convocati:

MILAZZO (All. Tudisco):

PORTIERI: Tesoniero, Durantini;

DIFENSORI: Giusti, Maggio, Strumbo, Alongi, Buzzanca, Alosi;

CENTROCAMPISTI: Simonetti, Urso, Morina, Migliore, Compagno, D’Amico;

ATTACCANTI: Mancini, Guerriero, Suriano, Grandi.

 

SEBASTIAN DONZELLA

Condividi questo articolo
417 visite