Il sindaco Carmelo Pino è intervenuto nella sala consiliare del Comune di Patti per sottoscrivere il Gac – Gruppo azione costiera – “Golfo di Patti (Gruppo di azione costiera) società consortile a responsabilità limitata, davanti al notaio Silverio Magno. Presenti tutti gli altri sindaci che fanno parte del Consorzio: il sindaco di Patti, Mauro Aquino, di Gioiosa Marea (Eduardo Spinella) Santi Cirella di Falcone, Michele Pino di Oliveri, Mario Foti di Furnari, Bartolino Cipriano di Terme Vigliatore e della dirigente Nella Caliri in rappresentanza del primo cittadino di Barcellona, Maria Teresa Collica assente per impegni istituzionali.

Le barche dei pescatori a Vaccarella

A sottoscrivere l’adesione anche l’assessore provinciale alle attività produttive Giuseppe Martelli, i diversi rappresentati della aziende del settore privato e gli esponenti della piccola pesca di Federcoopesca e Confcooperative, guidati da Nino Accetta. “Il Gac diventa realtà – ha affermato Pino – e sono certo che la partecipazione ai bandi che presto saranno pubblicati ci consentiranno di intercettare risorse importanti per il nostro territorio. Intanto diciamo che possiamo cominciare ad operare grazie al finanziamento di due milioni di euro già decretato. Nel caso di Milazzo abbiamo evidenziato delle necessità che sono state attenzionate dal Consorzio. Mi riferisco alla bonifica dei fondali del litorale di Ponente, da Capo Milazzo sino al Tono e agli interventi a Levante con la sistemazione dell’alaggio per le imbarcazioni”.

Condividi questo articolo
564 visite