LA CURIOSITA’. Tensione ieri pomeriggio accanto al municipio: una macchina sospetta è stata parcheggiata in piazza Caio Duilio, ostruendo l’accesso alla via Pescheria. Sul posto, intorno alle 14,15, sono intervenuti gli agenti di polizia accompagnati da militari dell’esercito. L’auto, una Opel Astra, era stata parcheggiata di fronte all’ingresso della tesoreria comunale con il cofano pieno di buste. Non trovandosi il conducente stava cominciando a serpeggiare il sospetto che l’auto fosse stata “abbandonata” in mezzo alla strada con un fine specifico.

La rimozione del mezzo

Quanto basta per dare vita a fantasiosi resoconti da parte dei passanti privi di ogni fondamento. Sia ieri sera che stamani girava voce a Milazzo che avessero trovato un’autobomba in pieno centro.  Naturalmente si tratta di una bufala. Dopo qualche minuto i poliziotti hanno compreso che si era trattato solo di un parcheggio poco ortodosso e il mezzo è stato rimosso con l’aiuto di un carroattrezzi.

Condividi questo articolo