Liberalizzazione delle aperture domenicali e festive dei negozi fino al prossimo marzo. Con un decreto firmato l’ultimo giorno del 2012, l’assessore regionale alle Attività produttive, Linda Vancheri, ha prorogato fino al 31 marzo 2013 il riconoscimento di città d’arte per oltre 200 Comuni siciliani tra i quali Milazzo. L’atto firmato dall’assessore è arrivato a un giorno esatto dalla scadenza dei riconoscimenti.

Dal 2013, infatti, lo status di città d’arte sarebbe decaduto. Il mancato avvio delle procedure di proroga, per quei Comuni in possesso dei requisiti, non avrebbe dato la possibilità alle attività commerciali di derogare all’obbligo delle chiusura domenicale e festive dei negozi, tranne che per nove domeniche da gennaio a novembre. Un rischio che come riporta il decreto, «avrebbe prodotto localmente un ostacolo alla libera iniziativa e all’autonoma determinazione delle imprese commerciali acuendo, così, lo stato di emergenza in atto dell’economia regionale».

 

Condividi questo articolo
627 visite