Commozione all’istituto d’arte di Milazzo per la morte di Alexia Calabrò, studentessa quindicenne che due settimane fu coinvolta in un violento incidente stradale ad Olivarella. Alexia, originaria della Piana, si trovava in condizioni gravi all’ospedale Papardo di Messina. Il suo cuore ha smesso di battere ieri pomeriggio. Non si conosce la data dei funerali. il decesso, essendo legato all’incidente stradale, potrebbe portare all’esecuzione di un’autopsia. A bordo dello scooter travolto da un furgone c’era anche una giovane amica che se l’è cavata con qualche frattura.

 

Alexia Calabrò (foto facebook)

I compagni della II D le hanno scritto una lettera, contenuta in un comunicato dei rappresentanti degli studenti (Martina, Davide, Francesco e Valentino) che pubblichiamo integralmente:

“E’ difficile trovare le parole per descrivere il nostro dolore. Abbiamo capito che da un giorno all’altro, per un piccolo errore, possono cambiare molte cose. Te ne sei andata lasciandoci qui da soli ad affrontare tutto questo. Se non puoi esserci fisicamente, promettici che sarai sempre al nostro fianco. Non dimenticheremo mai niente di te, soprattutto quel grande sorriso che, nonostante i mille problemi, dava una speranza in più a tutti. Quel sorriso che ci rendeva tanto felici. Ad ogni caduta ti sei sempre rialzata, con graffi e ferite ce l’hai sempre fatta, più forte di prima. Non ti sei mai arresa di fronte a niente, con quei grandi occhioni verdi che adesso ci guardano e ci proteggono da lassù. Grazie per tutto quello che hai sempre fatto per noi. TI VOGLIAMO BENE!”

I tuoi compagni della classe 2 D e dell’Istituto

Condividi questo articolo
824 visite