Settanta veicoli controllati, 88 persone identificate, 33 infrazioni amministrative elevate, una patente ritirata per guida in stato di ebbrezza. Sono questi i numeri del controllo notturno disposto dal commissariato di polizia di Milazzo per porre freno alla sosta irregolare, disturbo alla quiete pubblica ed altre violazioni di legge connesse alla “movida” del Borgo antico nei fine settimana. Gli interventi sono stati effetuatio in collaborazione con la Polstrada di Barcellona. Servizi che, come è stato spiegato più volte, vengono predisposti “per venire incontro alle esigenze ed alle richieste dei cittadini residenti al Borgo antico. Il dirigente del Commissariato, Antonio Rugolo, ha spiegato che “lo sforzo della Polizia di Stato sta dando ottimi risultati sia in termini di prevenzione che di repressione dei fatti criminosi commessi nell’hinterland milazzese”.

Condividi questo articolo