E’ stata trasmessa dalla segreteria generale all’ufficio della Presidenza del Consiglio comunale la delibera di dichiarazione di dissesto. Si tratta della stessa deliberazione che era stata trasmessa nei mesi scorsi e che è stata riproposta esclusivamente per adeguarla formalmente all’ultima deliberazione della Corte dei Conti. Nessuna novità sostanziale e nei contenuti rispetto alla precedente.

aula consiliare

L’obiettivo è – una volta che la Corte dei Conti ha accertato ufficialmente il default del Comune di Milazzo con un proprio atto ufficiale – non perdere ulteriore tempo e determinare il concreto rischio di danno erariale, a causa delle conseguenze che si verificano in questa fase procedurale. Peraltro la stessa Corte dei Conti nella parte finale del proprio deliberato ha evidenziato chiaramente l’opportunità per il consiglio comunale di votare il dissesto, ancor prima dell’intervento del prefetto che tra qualche giorno procederà alla notifica ai ciascun consigliere della comunicazione della Corte con l’invito ad adottare il dissesto.

 

Condividi questo articolo
386 visite