Diminuire il numero di assessori e prevedere la figura del “consigliere delegato”. Il consigliere Roberto Mellina, richiamando la delibera dell’Amministrazione Comunale con la quale si chiede il “Dissesto Finanziario” del Comune di Milazzo e l’approvazione da parte del consigli comunale della mozione per la diminuzione del gettone di presenza dei consiglieri comunali, ha presentato una richiesta urgente di consiglio comunale “al fine di deliberare un atto d’indirizzo all’attuale Amministrazione che abbia ad oggetto la diminuzione del numero degli assessori Comunali da n.06 a n.03, con un contenimento dei costi proficuo per l’Ente”.

A destra Roberto Mellina

“Al fine di supportare il Sindaco al raggiungimento del Programma elettorale – si legge nella nota – verrà effettuato un aggiornamento dell’attuale Statuto del Comune di Milazzo, in modo da prevedere una figura nuova per il Comune di Milazzo, ma ormai usata in moltissimi Comuni Italiani il Consigliere Delegato che, a differenza degli assessori, rappresenta un amministratore eletto dai cittadini e per il quale è già previsto un compenso”.

 

Condividi questo articolo