ULTIMA ORA. Gli uffici del servizio idrico del Comune hanno comunicato che da questa sera alle 22 sino a domani mattina – mercoledi 11 luglio – nella Piama mancherà l’acqua dai rubinetti delle abitazioni che non sono munite di autoclave, in quanto gli addetti del Comune stanno operando interventi per ripristinare la normalità nell’approvvigionamento idrico. «Si auspica che già domattina la situazione possa decisamente migliorare» dicono al comune.

Dal mese scorso sia la Piana che la zona di Capo Milazzo subiscono la carenza di acqua. In ginocchio non solo le famiglie, specialmente quelle non munite di autoclave, ma anche locali pubblici come bar e pizzerie (comprese quelle del borgo). Da settimane gli operai del comune stanno cercando di ripristinare il corretto funzionamento delle pompe di sollevamento del prezioso liquido e di riempire le vasche. Il problema permane dall’alluvione del 28 novembre scorso quando è stata danneggiata la conduttura del torrente Mela, ma si è manifestato in tutta la sua gravità solo con l’arrivo della stagione estiva quando la richiesta di acqua aumenta a causa del caldo. Il comune mei giorni scorsi ha ottenuto un finanziamento dalla Regione per risolvere definitamente l’emergenza.

 

Condividi questo articolo