Domenica 22 maggio  a Rende (CS) verrà disputata la finale dei play off valevole per la promozione in serie B del campionato italiano di rugby tra Aquile del Tirreno e Rugby Benevento. I peloritani hanno con merito conquistato la finale, dopo aver eliminato società blasonate del calibro del Cus Catania, della Campi Salentina – Lecce e del Padua Rugby Ragusa, e si apprestano fiduciosi alla gara che può significare il salto di categoria, già sfiorato lo scorso anno.

Le aquile del tirreno

Il presidente Vito Paratore commenta orgoglioso il risultato raggiunto: “Consapevole dell’importanza della partita, tutti hanno molta fiducia in questa squadra nata dalla unione di realtà sportive, Barcellona e Milazzo, che mettendo da parte lo storico campanilismo hanno dato vita a un’unica società. Le Aquile del Tirreno conta fra le due cittadine un numero elevato di praticanti, numero destinato a crescere considerando che questo sport riscuote sempre più consensi fra ragazzi e genitori, i quali naturalmente lamentano la mancanza di impianti idonei alla pratica di questo sport”.

 

Condividi questo articolo
451 visite