Grande partecipazione al periplo del Capo  “Capitano Davide Taranto” 2012 , con la Motonave Queen della TARNAV e  organizzato dalla Taranto Navigazione e Legambiente del Tirreno. Ad  accogliere i giovani partecipanti in rappresentanza  delle scuole di Milazzo (I, II, III Circolo Didattico, la scuola Media Luigi Rizzo) e del comprensorio( la scuola media di Gualtieri e Torregrotta , la scuola primaria di Monforte) , e la Cooperativa Utopia con i giovani del centro d’accoglienza di Lampedusa erano presenti il Comandante  del Porto Fabrizio Coke, il Sindaco dott.re  Carmelo Pino, l’assessore Stefania Scolaro e l’assessore Maurizio Capone. Erano presenti inoltre  il vice sindaco di Gualtieri, Bitto, l’assessore Valentino Colosi e i dirigenti scolastici Licia D’alì, Alma Le Grottaglie e Rosario Abbate e Loredana Celebre, dirigente dell’Ufficio Turistico.

Presenti al periplo anche un rimorchiatore della Società Capieci e una barca antinquinamento della Società Mare Pulito e la motovedetta della Capitaneria ha assicurato la buona operazione. “Il periplo del Capo di Milazzo ha un grande valore educativo – si legge in una nota di Legambiente – e rappresenta per gli alunni un momento di festa dedicato al mare, favorendo la conoscenza e la cultura dell’appartenenza al territorio e al rispetto del proprio ambiente. Gli studenti milazzesi acquisiscono così  la consapevolezza che il mare caratterizza  la bellezza del paesaggio e rappresenta una ricchezza determinate per lo sviluppo della città”. Il percorso, seguito dal comandante Bartolo Taranto,  ha ripreso il viaggio storico del 19 gennaio 1853 quando il Barone Piaggia, scrittore milazzese, a bordo di una barca, costeggiando il promontorio  osservò gli aspetti naturalistici del promontorio ammirando l’incantevole paesaggio di mare e di terra. Nella zona di mare antistante Croce di mare  il suono delle sirene ha ricordato la memoria di Davide, Pippo, Enzo e Domenico e così  sotto la dimora di Luigi Rizzo in omaggio all’eroe nazionale. L’iniziativa, ormai consolidata negli anni e nata dalla collaborazione tra Taranto Navigazione e Legambiente del Tirreno,  è una straordinaria occasione  per rilanciare l’idea della riserva marina, ma è soprattutto un’occasione per far conoscere alle nuove generazioni il territorio milazzese visto dal mare.

 

Condividi questo articolo
401 visite