L’Azienda sanitaria provinciale si avvia a concretizzare la “fusione” degli ospedali di Milazzo e Barcellona. L’obiettivo è quello di rendere le due strutture complementari e sinergiche, evitando doppioni e sprechi. I due ospedali distano pochi chilometri. Ad anticiparlo è stato il commissario straordinario dell’Asp di Messina, Francesco Poli nel corso di un incontro con i primari dei vari reparti del “Fogliani”. Il progetto di razionalizzazione prevede di creare un’area chirurgica a Milazzo, attraverso il potenziamento del pronto soccorso e della chirurgia e di altri servizi considerati di primo intervento, mentre per Barcellona si prevede un’area medica. Nuovo impulso sarà dato inoltre ai Pta, i presidi territoriali di assistenza di nuova generazione per i quali il manager prevede il coinvolgimento fattivo di tutti i medici di base del territorio. Poli ha anticipato che il 2 marzo alle 15,30 s’inaugurerà la nuova elipista.

Condividi questo articolo
350 visite