22 squadre, 42 giornate. Quest’anno il campionato di Lega Pro è lunghissimo e tanti sono i turni infrasettimanali. Le partite di mercoledi’, insomma, che un tempo erano dedicate alle squadre di Serie A in Europa e adesso sono diventate “normali” anche per i campionati “minori”. I tifosi del Milazzo, comunque, possono stare tranquilli per il match di domani contro il Gavorrano (allenato dall’ex viola Buso e in piena zona play-off). Da quando Catalano siede sulla panchina rossoblù, i confronti in mezzo alla settimana hanno portato solo soddisfazioni: vittoria in casa contro il Melfi (la prima in casa per il tecnico mamertino) e pareggio contro la corazzata e capolista Perugia (scialbo 0-0 ma sempre di un punto si tratta).

CATALANO

 

L’unico dato preoccupante è che guardando con attenzione le statistiche, non c’è da stare allegri. Con Amura, infatti, il Milazzo ha perso tre partite infrasettimanali su tre: a Lamezia, in casa con L’Aquila (il ritorno si giocherà sempre di mercoledÏ, il 15 marzo) e a Campobasso. Speriamo che talismano Catalano colpisca ancora…

SEBASTIAN DONZELLA

Condividi questo articolo
378 visite