Il consigliere comunale Giuseppe Marano in una nota ha reso noto che “in data odierna, lunedì 30 gennaio sin dalle prime ore del mattino sono stati avvertiti ancora una volta a Milazzo episodi di odori molesti, fortissimi odori di gas. Per tale motivo – scrive il consigliere – ho attivato la procedura di segnalazione all’ARPA di Messina che ha immediatamente risposto mandando nella nostra cittĂ  del personale per i rilievi del caso. La stessa Arpa, nella figura del dottor Marchese mi ha avvisato che nel nostro territorio in aggiunta delle due uniche centraline a postazione fissa, contrada Gabbia e Termica Milazzo, sono operanti in atto altre due centraline mobili che identificano tali odori molesti. Aspettiamo pertanto fiduciosi – conclude Marano – di sapere da parte della stessa ARPA, l’esito dei rilievi effettuati dalle centraline e verificare la provenienza di tali odori. La comunitĂ  non può piĂą sopportare l’inerzia delle istituzioni e aspetta di vedere fatti concreti”. Marano ha altresì riferito che venerdi scorso un’altra segnalazione agli organi competenti, sullo stesso fenomeno, era stata presentata dal collega consigliere dei Dem Franco Scicolone.

Condividi questo articolo
523 visite