L’amministrazione Pino non ha rinnovato l’incarico di dirigente esterno all’ingegnere Santi Romagnolo, chiamato un paio di mesi fa ad occuparsi del settore urbanistico. L’incarico è scaduto il 31 dicembre scorso. Secondo il sindaco Carmelo Pino una decisione inevitabile, “che pure ci priva di una professionalità aggiuntiva in un settore strategico del Comune. Scelta che rientra in quell’atteggiamento di “prudenza contabile” che è stata attuata sin dall’insediamento, dalla mia Amministrazione. Prova ne è che l’iniziale incarico al professionista è stato limitato a 60 giorni”.  “La nostra Amministrazione – ha detto Pino – ha ritenuto di dovere intervenire con decisioni forti in favore dei precari del Comune, prolungando di altri 12 mesi il contratto e includendo pure gli ex Aias ai quali negli anni passati era stata promessa una stabilizzazione mai avvenuta”.

Condividi questo articolo
212 visite