ANTEPRIMA. Il comune di Milazzo sta valutando l’ipotesi di rescindere il contratto per la gestione delle strisce blu assegnato alla coop Atena. A comunicarlo l’assessore alla Viabilità, Pippo Midili. «Il comandante dei vigili urbani Giuseppa Puleo sta studiando il caso per verificare se ci sono gli estremi per risolvere il rapporto. Ci sono serie inadempienze. Da ieri il servizio è fermo e la coop ha dichiarato che non ha i fondi per pagare gli stipendi». Dunque da oggi i parcheggi nelle le strisce blu sono gratis.

Non si tratta di un regalo di Natale ma il risultato della protesta dei lavoratori del servizio di parcheggi a pagamento del Comune di Milazzo che scioperano per il mancato pagamento dei loro stipendi. La decisione è stata adottata ieri mattina quando i 28 lavoratori ex Galileo che operano per conto della cooperativa Atena, gestore del servizio, hanno appreso che la ditta non avrebbe rispettato l’ accordo sottoscritto appena una settimana fa con la quale si impegnava a versare entro giorno 20 dicembre il saldo di novembre e la tredicesima. «Lo sciopero continuerà ad oltranza sino a quando le maestranze percepiranno ciò che spetta loro per il lavoro svolto – afferma Francesco Lucchesi, sindacalista della Filcams Cgil – Ogni altro giorno di ritardo è insostenibile per i lavoratori e le loro famiglie soprattutto in tempi di crisi e difficoltà economiche».

Condividi questo articolo