A modellare il suo corpo e a conferirle grazia e portamento ci ha pensato la danza, la sua più grande passione. Per il resto, deve ringraziare Madre Natura. Messinese di nascita, ma mamertina d’adozione (vive e lavora a Milazzo), Antonella Bongiorno, 28 anni, racconta di aver iniziato a sfilare grazie al ballo. Anni fa è stata infatti contattata dai promoter di varie agenzie che l’avevano notata mentre si esibiva durante alcuni spettacoli di danza. Da allora, presta la sua immagine per sfilate di abiti da sposa, intimo e pellicce, ha partecipato a più concorsi di bellezza, si è aggiudicata la fascia di “Miss Stampa” e “Miss Miglior Portamento” ed ha realizzato alcuni book fotografici.

Antonella Bongiorno

 

I modelli cui si ispira sono Lorella Cuccarini ed Heather Parisi, due icone storiche del mondo della danza e dello spettacolo che «nessuna finora – dice – è riuscita a superare». Per il futuro ha tanti progetti e alcuni confessa soddisfatta di averli già realizzati. In estate è convolata a nozze con il suo fidanzato e in primavera diventerà mamma. La gravidanza l’ha però solo temporaneamente distolta dai suoi impegni professionali. «Dopo il parto – assicura Antonella – riprenderò a danzare, a insegnare ballo nella palestra di mio marito e anche a sfilare. La moda è una passione a cui non voglio rinunciare. Tutti mi dicono che ho una marcia in più, un portamento invidiabile che ho ereditato dalla danza». Perché non sfruttarlo?

CHIARA MICCOLI

{morfeo 8}

Condividi questo articolo
490 visite